Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Se magari qualche volta mi vedete vagare da solo in orari improbabili....

  1. #1
    VRista Junior L'avatar di usap71
    Data Registrazione
    May 2006
    Localitā
    Cisterna
    Messaggi
    100
    Potenza Reputazione
    16

    Se magari qualche volta mi vedete vagare da solo in orari improbabili....

    ....sotto la pioggia, o con 2 gradi, sappiate che la penso come lui, Celestina67, il mito:



    "E' sera quando prendo la vespa e decido di fare un giro
    Wed May 23 17:08:33 2001
    E' sera quando prendo la vespa e decido di fare un giro...
    naturalmente , e come sempre, non c'e' nessun motivo particolare perche' io mi trovi per strada appena dopo mangiato, quando la maggior parte della gente e' ancora a tavola a far tintinnare le posate sui piatti con le televisioni accese...
    non c'e' nessun motivo come non c'e' nessuna meta che io debba raggiungere in quei momenti, e', credo, il ben conosciuto girovagare spensierato del vespista, solo, per strade di campagna.
    Puoi sentire ronzare il motore come solo la sera succede.
    Puoi sentire l' umido estivo lambirti la faccia appiccicarti le manopole e la pelle.
    Puoi sentire il fruscio dell' aria costante turbinare nelle orecchie come il vento tra i tiranti di un antico biplano.
    In questo sottofondo la mente e' in dialogo con se stassa , scorre un fiume in piena di immagini, parole, domande, risposte e risate e sconforti, musiche e rumori e ricordi di profumi, un bazar, un mercato siciliano variopinto di te stesso, dei tuoi prodotti esposti in vendita , qualcuno li richiede altri li ignorano, alcuni trattano il prezzo e tu vorresti magari non liberartene mai oppure darti via tutto d'un pezzo.
    Sei solo e finalmente ti lasci portare da te stesso, come se ti prendessi per mano in una corsa mozzafiato in cui non sai chi prima, tra te e il tuo io , finira' i respiri...sfinito,
    in fin dei conti sono i momenti in cui sei davvero te stesso, ti prende mai paura in quei momenti?senti presto il bisogno di qualcuno?oppure sara' la riserva a ricordarti che a furia di girare invano stai finendo la benzina?
    E' una solitudine positiva,su di una sella, e' la tua casa senza muri.
    sei tu.
    Sei tu come non ti conosce nessuno e mai ti sapra'.
    Puoi fermarti e fare una capriola per strada, oppure cacciare un urlo a squarciagola verso il cielo...nessuno potra' mai chiederti perche'l' hai fatto.
    Perche' sei tu che sai portare in giro quell' infernale e silenzioso caos di pensieri e sensazioni, qual motore di piccola cilindrata che romba e vibra sotto le pedane in una regolarita' di cui hai bisogno come l' elettricita' che scorre nei cavi e alimenta , la sera.
    Se ti fermi e spegni la vespa in un attimo il silenzio soffochera' il motore, e rimarrai li' ad ascoltare l' aria che entra ed esce dai polmoni, il cuore battere in calore ,come una magia,guardare all' orizzonte le luci sopra i monti come stelle cadute a ristagnare a fondovalle...
    quante altre insolite cose potresti realizzare,la sera,
    quando prendo la vespa e decido di fare un giro..."

    Saluz

    Usappedivellaevia


  2. #2
    Moderatore VRista Silver L'avatar di Qarlo
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Localitā
    Lamporecchio (Pt)
    Etā
    43
    Messaggi
    5 680
    Potenza Reputazione
    18
    Eh si...mi ci sono ritrovato subito. Mi č sempre piaciuto "inseguire il tramonto", aggiungo solo il senso di assoluta libertā che provavo quando ancora sui 50 non c'era l'obbligo del casco. Adesso non lo rifarei, ma č una sensazione che assaporata in certe circostanze, come l' imbrunire nelle sere estive, aveva un qualcosa di magico...sarā stata la spensieratezza dei 18 anni, o chissā...


    Smirsičv!



    1988 Cosa CL 125 - 1990 Vespa 50 FL2 "Agape" - 1992 Cosa 200 "Queen Crimson"

  3. #3
    VRista L'avatar di Katanga
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Localitā
    Cisterna di Latina
    Etā
    39
    Messaggi
    452
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Se magari qualche volta mi vedete vagare da solo in orari improbabili....

    Citazione Originariamente Scritto da usap71 Visualizza Messaggio
    ....sotto la pioggia, o con 2 gradi, sappiate che la penso come lui, Celestina67, il mito:


    Molto bello questo racconto Pietro. Mi trovi pienamente d'accordo.

    Grazie di averlo inserito nel sub forum del nostro club!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •